• Home
  • /
  • NEWS
  • /
  • Camorra, a Napoli presentazione del libro su Rosa Amato

Camorra, a Napoli presentazione del libro su Rosa Amato

“Omissis 01, – La vera storia di Rosa Amato. Camorrista per vendetta, pentita per amore”di Fabrizio Capecelatro: un racconto in prima persona di Rosa Amato, una giovane studentessa di giurisprudenza la cui vita è cambiata in una notte. Quando il fratello Carlo è stato ucciso durante una rissa in discoteca in circostanze mai chiarite e da colpevoli mai individuati. E così comincia, a Santa Maria Capua Vetere, il percorso criminale di Rosa Amato, che insieme al padre Salvatore decide di contrastare il clan dei Casalesi. Perché Rosa e suo padre sono sicuri che l’organizzazione criminale capeggiata da Francesco Schiavone (Sandokan) era in qualche modo coinvolta nell’omicidio di Carlo. Così come di quello del ventenne Mario Della Gatta, proprio perché non potesse dire nulla della morte di Carlo.

 

Arrestata nel 2009, Rosa Amato affronta la realtà di madre detenuta. Trasferita da un carcere all’altro, allontanata dalla figlia di pochi anni, decide a quel punto di collaborare con la giustizia. Come sarà, allora, la vita della pentita Rosa Amato? “Quella di Rosa Amato – spiega Fabrizio Capecelatro – è una storia di omertà. Dell’omertà che uccide più delle pistole. È una storia di violenza, di inutile violenza. Di una violenza che ha generato soltanto altra violenza. È una storia che dimostra come la criminalità organizzata possa entrare, da un momento all’altro, nella vita di ciascuno e cambiarla, fino a distruggerla”. Il libro è stato presentato alla libreria Mooks Mondadori di piazza Vanvitelli a Napoli con il procuratore di Napoli Giovanni MELILLO e il giornalista del Mattino Leandro Del Gaudio .

 

 

Lascia un commento